Il Rio di Valencia. Dove tutto è possibile.

 

Esiste un posto incantato a Valencia, un luogo che ti consente di uscire dalla città pur standoci in mezzo. Un luogo in cui tutto si ferma e tutto è possibile.

Il Rio, o Jardìn de Turia, dal nome del fiume che una volta attraversava Valencia e che, dopo la spaventosa inondazione del ’57, decisero di deviare per costruire nel suo letto il parco più meraviglioso che possa immaginare ( e il più grande di Spagna).

Chilometri e Chilometri di parco che si snoda intorno al centro della città e in cui gli abitanti di Valencia si rifiugiano per scappare dalla città.

A qualsiasi ora del giorno e della sera nel Rio vedrete persone correre, o allenarsi nelle varie postazioni dotate di attrezzi ginnici. O fare Yoga, o arti marziali. Leggere un libro sotto un albero o portare a spasso il cane. I funanboli che provano il proprio numero all’ombra, mentre sui rami svolazzano i pappagalli (sì, non sono matta, ho detto pappagalli, piccoli e verdi smeraldo e che popolano tutta Valencia) o i ballerini che accendono la radio e si mettono a ballare Lindy Hop. I ciclisti e i pattinatori che sfrecciano nei percorsi dedicati…

E poi dentro ci sono tutti i campi che possiate immaginare…calcio, tennis, rugby, baseball.

Quando ci andai la prima volta mi ricordò tantissimo Central Park. Un luogo che ti permette di dimenticarti del lavoro, del traffico, degli impegni. in cui non ci sono rumori, ma solo pace.

Il Rio è accessibile attraverso le rampe esistenti al lato ci ciascun ponte. E passeggiando al suo interno si arriva al Parco Guilliver (un parco giochi per i bambini a forma di Guillever), al Palau de la Mùsica, al Biopark e a Città della Scienza. Tra fontane e palme e un profumo incredibile di fiori in primavera.

Il Rio è lo spazio in cui si monta la Feria, il luna park, e dove si fanno un miliardo di manifestazioni, dalla feria del vino alla feria Andalusa.

Valencia è una città verdissima, con tanti parchi, ma il Rio ( e il  Giardino de Viveros, come lo chiamano i Valenciani, anche se il nome vero è Jardines del Real) sono due perle rare. Semplicemente imperdibili. Qualunque cosa decidiate di fare in questo polmone verde, questa sarà una delle cose che ti farà innamorare di Valencia!

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...